SOSTIENICI!

Con PayPal o carta di credito:

Con bollettino postale o bonifici:
C/C postale: 14644355
BANCA PROSSIMA - IBAN:
IT36 T 03359 01600 100000140081

Con il 5 per mille:
Codice Fiscale 92 098 640 284


Seguici su:
pagina facebook canale youtube

Iscriviti alla Newsletter per essere informato sulle nostre attivita'!

Cerca nel sito

WP_Cloudy
  • Come con semplici attrezzi e modesto investimento ottenere un risultato eccezionale: utilizzando il granito per fare solide costruzioni, in luogo degli attuali edifici in argilla che dimostrano tutta la loro fragilità.
    Un gruppo di volontari della Val Chiavenna –Sondrio guidati da Giordano Angel, dal 2006 curano la “formazione di scalpellini e muratori”, insegnando loro ed aiutandoli a costruire case solide e durature in luogo di quelle fatiscenti che non resistono alle piogge per più di 2-3 anni. Da allora, con questo sistema hanno costruito scuole, magazzini per cereali, pozzi e persino la cattedrale di Mongo.
    Anche Fraternità Missionaria partecipa a questo progetto, piccolo ma ugualmente importante, fornendo l’acciaio indispensabile.
    La formazione di quelle popolazioni, da quella agraria per aumentare la produzione fino a questa, è la strada vincente per farle uscire dallo stato di sottosviluppo.

     

    Tags: , ,

  • dsc_0011Che sia un grande impegno costruire e attrezzare un Ospedale lo sappiamo tutti. Che una tale impresa sia stata assunta da una piccola associazione come la nostra è quasi incredibile. Ma è stato possibile grazie all’aiuto concreto e alla partecipazione di quanti hanno creduto in questo progetto di così vaste proporzioni.

    Le attrezzature medicali, il cui elenco è sorprendentemente lungo, sono state acquistate grazie al contributo finanziario di privati ed enti privati e pubblici. Dal lascito del Sign. Novellati di Milano, alle donazioni di privati, del dott. Franco Meduri e del prof. Domenico Bottecchia, alle offerte raccolte in varie occasioni ed eventi, all’azienda Unox di Cadoneghe, alla Caritas Antoniana, alla Regione Veneto e all’importante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

    Ma grazie anche all’opera dei volontari che si sono prestati con la loro disponibilità e professionalità: dal geom. Giacomo Padoan direttore lavori, all’ing. Sergio Mirandola, Presidente, responsabile del progetto per le attrezzature medicali, al dott. Franco Meduri, ai prof. Giannino Busato e Maurizio Mazzoleni del CUAMM, al tecnico sign. Ferdinando Schiavon, a Franco Pintonello, Giorgio Ferro e Vittorino Toson che hanno collaborato per la raccolta e l’imballo del materiale.

    Stanno per essere spediti due container con materiale importante che sarà messo in opera al suo arrivo dal dott. Meduri, dal sign. Schiavon e dal sign. Pampagnin. Alcune attrezzature saranno collegate on-line con il costruttore, ditta MED, per controllarne da remoto la funzionalità e dare nel corso degli anni agli operatori in loco indicazioni utili al funzionamento.

    Scarica il report-materiale-medicale.pdf del Presidente.

    Tags:

  • copertina Dove era un sogno realizzare buoni raccolti di cereali e ortaggi, ora si può ottenere una abbondante produzione aumentandola fino a 3-4 volte con fertilizzanti prodotti in loco.  Occorre istruire e abituare quelle popolazioni a coltivare la terra in modo diverso da quello tradizionale.   Un sussidio realizzato da Dario Bedin edito da Fraternità Missionaria, con l’arricchimento di grafici e tabelle tratte da una pubblicazione di Veneto Agricoltura, è di aiuto a quanti operano in quei Paesi.

    “Preparazione del compost-alimentazione bovina- Organizzazione della stalla” è disponibile in italiano – francese – portoghese.        Se vuoi scaricare la pubblicazione clicca quì

    Come e perché produrre il compost: nel video la risposta.

    Tags:

  • DSC_0411DSC_0409Superati finalmente gli ostacoli burocratici e doganali,  il container completo di materiale sanitario ed elettromedicale è partito per l’Ospedale di Nyahururu. Una lunga lista di materiale raccolto e acquistato grazie ai donatori, che contribuirà a rendere operativo l’Ospedale. Grazie ai volontari che hanno prestato la propria opera per portare a buon fine l’operazione.   Guarda la lista Materiale inviato 4 mag 2016

    DSC_0404DSC_0407DSC_0417

    Tags: ,

  • Cattura“Una famiglia felice qui con il suo orto vive tranquilla e non ha bisogno di venire in Italia sui barconi per morire prima di arrivare.” Così conclude il suo videomessaggio p. Martellozzo quando spiega la ragione che lo ha spinto a realizzare gli orti per offrire l’opportunità a quelle popolazioni di migliorare le condizioni di vita.
    Grazie all’aiuto della Caritas Antoniana che ha deliberatoil finanziamento di 15.000 euro, il progetto della realizzazione degli orti prenderà uno sviluppo sempre più importante, consentendo alle popolazioni del Guera di vivere dignitosamente e felicemente nel loro contesto.

    Tags: , , ,

  • OspedaleIn data 12 ottobre 2015 la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ci comunica che “ ha destinato la somma di complessivi euro 100.000 per l’acquisto di attrezzature medico-chirurgiche ed elettromedicali per l’Ospedale Benedict XVI in Kenya. ..…in uno specifico programma di interventi in grado di offrire una concreta risposta ai problemi che affliggono le popolazioni del Terzo Mondo, anche in collaborazione con organizzazioni umanitarie presenti nel nostro territorio.”
    Una grande sensibilità che si accompagna a una risposta concreta al nostro progetto per l’approntamento della sala operatoria e sala parto. Progetto che per la sua complessità e alta specializzazione tecnico-medicale si avvale della competenza e professionalità del dott. Francesco Meduri, chirurgo, nostro socio e di due medici volontari del CUAMM, prof. Giannino Busato e prof. Maurizio Mazzoleni.
    Il grazie più profondo alla Fondazione e a tutti i collaboratori che ci aiutano a realizzare questo grande progetto, verrà dai sorrisi, dai volti di quei bambini, di quelle mamme, che tutti costoro hanno contribuito a salvare.

    Tags: , , , ,

  • Dare alle famiglie l’opportunità di un miglioramento del proprio tenore di vita. E’ questo l’obiettivo del progetto orti comunitari che p. Martellozzo sta portando avanti con costanza nella regione del Guera in Ciad.
    Nel video p. Martellozzo ci spiega come le donne possano contribuire a migliorare non solo il tenore nutritivo della famiglia, ma anche il suo reddito, con la commercializzazione dei prodotti degli orti comunitari. Aiutiamolo!

    Tags: , , ,

  • L'arte per il CiadStrappare alla Terra lo stretto necessario per sopravvivere in habitat ostili come nel Ciad: da anni padre Franco Martellozzo sta portando avanti il progetto degli orti comunitari, con la realizzazione di pozzi e la messa a dimora di alberi.
    Un lavoro che continua a richiedere caparbietà nello strappare metro dopo metro la terra al deserto, nella regione di Guera.  Pochi metri quadrati coltivati dalle donne associate in gruppi non solo per nutrire le loro famiglie, ma con la speranza di superare la pura agricoltura di sussistenza.
    65 artisti italiani hanno realizzato e donato al Magis, Gesuiti missionari,  a cui appartiene p. Martellozzo,  opere ispirate a questo progetto, che sono state esposte in una importante mostra a Roma.
    Le opere di 20 artisti si possono consultare nel Catalogo opere.pdf
    Gli artisti sono presenti in numerose mostre in Italia e all’estero. Clicca quì per le note biografiche e critiche degli artisti
    Appassionati e intenditori potranno chiedere le opere devolvendo un’offerta. Sarà un’opportunità per aiutare le donne a migliorare la loro condizione di vita e quella della famiglia.  È speranza di futuro!
    L’offerta minima per ogni singola opera è indicata nel catalogo e va fatta mediante versamento a Fraternità Missionaria, secondo le indicazioni riportate nel catalogo e nel sito
    Il piacere di avere un’opera d’arte è ancor più grande se questo aiuta chi è nel bisogno.

    beri_deborah   SANYO DIGITAL CAMERA

    Tags: , , ,

« Previous Entries   

Recent Comments